Salta al contenuto principale

#VotaLaQualunque: ironia nell'urna/3

Anche Bucarest è autonomista

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
3 minuti 21 secondi

Raccogliere voti. Da chi? Poco importa, un voto è un voto, che si tratti dell’elezione del segretario provinciale di un partito o delle comunali. E quindi perché non rivolgersi anche alle comunità straniere? L’ingegner Damiano Martorelli, candidato con il Patt, nato a Feltre, ex Prati, due lauree, è attivissimo su Facebook e, tra un attacco e l’altro agli alleati del Pd, si è lanciato in un appello in lingua rumena. Un cartellone con scritta e anche un lungo testo, nel quale riusciamo a tradurvi le parole Trento, Martorelli, Patt, Gardolo, Sardagna e Autonomiei (scusate l’ignoranza ma l’Ordine dei Giornalisti non ha ancora sdoganato i corsi d’aggiornamento in rumeno).
Il messaggio, sponsorizzato su Facebook, ha raccolto anche qualche commento (tre, tra cui la risposta di Martorelli, in rumeno), ma non ci fidiamo troppo di Bing, il programma che traduce melanzana con healthy apple, e quindi non possiamo proporvi il dialogo.

Su tutte le furie Nicola Giuliano della Civica che su Facebook si è scagliato contro il rumenautonomista: «La campagna in lingua rumena di un candidato del PATT offende e discrimina i cittadini italiani che non sono in grado di comprendere questo post in tale idioma! Sono personalmente in disaccordo con questa modalità di fare campagna, solo per farsi votare dalle persone con cittadinanza italiana ma originarie di altri paesi. E poi parlano di autonomia e di preservare le nostre tradizioni e i nostri valori!».

Il messaggio in rumeno è effettivamente incomprensibile per molti, ma usare linguaggi diversi dal proprio per catturare voti e consensi non è certo una novità, in ogni schieramento politico. Basti pensare all’uso smodato di hashtag, frasi fatte, meme e simili per catturare gli elettori giovani: un diciottenne capisce, un settantenne si chiede cosa sia quel cancelletto prima di parole tutte attaccate. E ancora: messaggi e slogan in dialetto trentino di sicuro preserveranno le nostre tradizioni, ma di certo non sono comprensibili per tutti quelli che son da trent’anni a Trent (cit). Vogliamo, infine, parlare degli inglesismi? Certo, convention fa molto più figo di riunione, Think Tank è mille volte meglio di confronto, e ricevere un feedback è molto più gratificante che ricevere una banale risposta.

In ogni caso, per i candidati che volessero imitare Martorelli, ci permettiamo dei consigli per raccogliere qualche pugno di voti in ambienti diversi dal proprio: create un meme con la vostra foto e queste frasi, successo assicurato!

- Sarò il tuo Assillo: prima votami, poi okkupa il seggio (Rivolto a occupanti e affini)
- Già k ci 6 vota x me (Rivolto a minorenni che magari provano a votare tramite WhatsApp)
- Yo Bro, cm butta? Crocizzami sulla scheda, ke poi si spakka di brutto! Respect! (Rivolto a rapper e affini)
- I due euro per prendere il treno per Bologna e la cartina lunga in cambio della tua X (Rivolto a punkabbestia e simili)
- A chi Trento? A noi! Boia chi non mi vota (Rivolto a neofascisti in zona via Marighetto)
- Las Malvinas son Argentinas y Trento es trentinas (Rivolto a porteños e simili)

ECCO IL MESSAGGIO ORIGINALE

Aveți cetățenie italiană și reședința în orașul Trento? Votați la Alegerile Municipale: votul Dumneavoastră conteaza, pentru că și Dumneavoastră aveți drepturile. Autonomie este de toate, și numai cu bună gestionare a resurselor publice și Autonomiei, putem păstra o bună calitate a serviciilor pentru noi, pentru copiii noștri și familiile noastre. Deci, este important votul tuturor cetățenilor: Împreună putem continua să se îmbunătățească orașul nostru.

Fiecare alegător primește două buletine de vot; 1) buletin de vot galben: Votul pentru Consiliul Local; votați simbolul PATT, indicând numele MARTORELLI.
2) buletin de vot roz: Votul pentru Consiliul Raional: Votați simbolul PATT, indicând numele MARTORELLI numai pentru circumscripțiile raionale: 01-Gardolo, sau 04-Sardagna: consultați listele din atrii pentru numele colegilor mei in alte circumscripțiile raionale.

Angajamentul nostru va fi mulțumirile noastre pentru încrederea Dumneavoastră.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy