Salta al contenuto principale

Irrompe in una scuola elementare

e accoltella decine di bambini

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Sono 40, tra scolari, preside e personale scolastico, i feriti legati a un attacco a colpi di coltello avvenuto questa mattina in Cina presso una scuola elementare di Wangpu, nella regione autonoma meridionale del Guangxi Zhuang. Il presunto autore del gesto, un uomo di 50 anni del servizio di sicurezza dello stesso istituto, è stato arrestato dalla polizia per essere sottoposto a interrogatorio.

Secondo i media locali, sono almeno tre i feriti in condizioni gravi.

Le persone ferite nell’attacco, che è avvenuto intorno alle 8:30 locali (2:30 in Italia), sono state trasportate all’ospedale cittadino di Wuzhou e in altri centri sanitari di Wangfu.

Secondo i media locali, gli scolari colpiti sono soprattutto della classe prescolare, di circa 6 anni. Un video di Xiaoxiang Morning News ha mostrato una decina di ambulanze sul posto, con almeno 10 bambini soccorsi e portato via dall’edificio con bende e medicazioni alla testa o sul corpo.

L’uomo arrestato è stato identificato con il nome di Li Xiaomin, un 50enne che lavorava presso la scuola come addetto alla sicurezza presso la stessa scuola.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy