Salta al contenuto principale

Bimbi abusati in orfanatrofi

Alle vittime oltre 52 milioni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Per decenni a Vienna piccoli ospiti degli orfanatrofi e istituti per l’infanzia hanno subito abusi.

Ora, dopo nove anni di lavori, la commissione, istituita dopo lo scoppio dello scandalo, ha presentato la relazione conclusiva: 2.384 vittime riceveranno complessivamente 52,53 milioni di euro di indennizzo. In un primo momento era stato ipotizzato un anno di lavori e un budget di due milioni di euro.

I casi di abusi più vecchi risalgono al 1945, la maggior parte delle vittime oggi ha tra i 50 e i 69 anni, si legge nella relazione. I casi presentati sono stati 3.139, quelli accertati dagli esperti 2.384. A tutte le vittime è stato offerto un percorso con uno psicologo. Il sindaco di Vienna Michael Ludwig si è scusato a nome della città per gli abusi.

«Le vittime hanno subito cose incredibili. È il dovere della città assumersi la responsabilità e compensare possibilmente l’ingiustizia subita», ha detto il primo cittadino, porgendo «sincere e profonde scuse».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy