Salta al contenuto principale

Australia-Europa senza scali 

Il primo volo è atterrato

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

Australia ed Europa hanno accorciato le distanze. In sole 17 ore - un terzo del tempo che occorreva fino ad oggi per coprire una distanze di quasi 15 mila chilometri - un Boeing della Qantas ha compiuto, senza nemmeno uno scalo, la tratta Perth-Londra. Partito alle 19.00 di sabato da Perth, nell’Australia occidentale, il Boeing 787-9 Dreamliner «Emily Kame Kngwarreye» della compagnia di bandiera nazionale è atterrato allo scalo londinese di Heathrow dopo 17 ore.

Gli oltre 200 passeggeri a bordo di questo volo storico, accompagnati da 16 membri dell’equipaggio, sono stati accolti all’aeroporto londinese da un corteo di veicoli di servizio con i lampeggianti accesi. «Vorrei darvi il benvenuto nei libri di storia dell’aviazione», ha annunciato dopo l’atterraggio la capitana Lisa Norman, una dei quattro piloti che si sono alternati durante il volo.

«Oggi avevamo gli occhi del mondo puntati su di noi. Grazie per essere stati parte di qualcosa di così magico e speciale», ha aggiunto rivolgendosi ai passeggeri, come riporta il Guardian. Una «rotta rivoluzionaria», ha commentato soddisfatto alla Bbc anche il ceo di Qantas, Alan Joyce.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy