Salta al contenuto principale

Influenza, negli Usa chiudono le scuole

L'epidemia peggiore degli ultimi 10 anni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Non accennano a diminuire i contagi influenzali negli Usa: più del 6% di tutte le visite ai Pronto Soccorso ed ai centri di emergenza sanitaria la scorsa settimana sono stati dovuti a virulente influenze.

È quanto emerge dagli ultimi dati dei «Centers for Disease Control and Prevention»: è il più alto livello di viste per complicazioni dai tempi dell’epidemia di influenza suina di quasi dieci anni fa, ha osservato lo specialista Tara Narula.

In crisi in particolare le scuole dell’Unione, dove un numero crescente di bimbi viene infettato ogni settimana: in 12 Stati una serie di scuole sono state chiuse per permettere la disinfezione degli edifici e tentare di rallentare il contagio.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy