Salta al contenuto principale

Virus, aumentano i contagi (318)

oltre la metà sono in Lombardia

Minimo di decessi da 3 mesi: 55

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

Tornano a salire i contagiati per il coronavirus in Italia, ma oltre la metà sonoin Lombardia: complessivamente si tocca ora quota 233.515, con un incremento rispetto a ieri di 318 casi, secondo i dati resi noti dalla Protezione civile..

Ieri si era registrato un aumento di 178. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti.

In Lombardia sono 187 in più (ieri 50), pari al 58,8% dell'aumento odierno in Italia. Ci sono 8 Regioni che comunicano zero nuovi contagiati: Puglia, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono 55 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto alle 60 di ieri.

Un numero di vittime così basso non si registrava dal 2 marzo, quando furono 52. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 12, mentre ieri erano state 19.

I morti salgono così a 33.530.

Nella provincia autonoma di Bolzano e in 7 regioni non si sono registrate vittime: Marche, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono 408 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 16 meno di ieri. Di questi, 166 sono in Lombardia, uno meno di ieri.

I malati ricoverati con sintomi sono invece 5.916, con un calo di 183 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 33.569, con un calo di 7798 rispetto a ieri.

Complessivamente si contano 39.893 casi attualmente, 1.474 meno di ieri, quando il calo era stato di 708.

Sono 12 le persone decedute per covid-19 in Lombardia ieri, uno dei dati più bassi dall'inizio dell'epidemia, che ha causato la morte di 16.143 malati. Qui, con 8.676 tamponi effettuati si sono registrati 187 nuovi positivi, per un totale di 89.205. Cala il numero dei ricoverati: 166 in terapia intensiva, uno meno di ieri, e 3.021 negli altri reparti (-64). 

A Milano sono stati registrati 45 nuovi casi di coronavirus (per un totale da inizio epidemia di 23.139) di cui 12. A Brescia sono 36, a Bergamo 14, due a Lodi che è la provincia con il dato più basso.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy