Salta al contenuto principale

Doppia scossa di terremoto

a Roma e in Calabria

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata alle 2:12 nella provincia nordest di Roma, vicino Tivoli.

Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 16 km di profondità a ed epicentro tra Marcellina e San Polo dei Cavalieri.

Il terremoto è stato distintamente avvertito dalla popolazione, ma non si segnalano danni a persone o cose.

Successivamente, una scossa di magnitudo 3.3 è stata registrata alle 5:13 in mare davanti Crotone.

Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 26 km di profondità ed epicentro 3 km ad est del capoluogo calabro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy