Salta al contenuto principale

L'attore Giorgio Tirabassi

colpito da un infarto

è fuori pericolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

L'attore Giorgio Tirabassi, 59 anni, è stato colto da un infarto del miocardio anteriore mentre si trovava alla presentazione del film "Il grande salto" a Civitella Alfedena (L'Aquila).

In un primo momento è stato condotto a Castel di Sangro e poi all'ospedale di Avezzano. E' stato operato e fonti sanitarie definiscono la situazione sotto controllo e sempre secondo le stesse fonti l'attore non corre pericolo di vita. Importanti le prossime ore.

Formidabile interprete di fiction italiane, dopo Il quarto re (1997), diventa il carabiniere dal nome in codice Ombra nella serie di film tv Ultimo (1998, 1999 e 2004), poi si mette al servizio di Gianluca Maria Tavarelli per uno dei suoi ruoli più impegnativi e interessanti, quello del defunto giudice Paolo Borsellino nella fiction omonima del 2004, accanto a Ennio Fantastichini, Luigi Maria Burruano, Elio Germano e Claudio Gioè. È la migliore delle sue interpretazioni.

Vincitore del Nastro d'Argento come miglior attore non protagonista (da dividere però con tutto il cast che comprendeva anche Vittorio Gassman e Stefania Sandrelli) per il film di Ettore Scola La cena (1998), diventa protagonista del telefilm poliziesco Distretto di polizia (2000-2007) di Fabrizio Bava e Riccardo Mosca nel ruolo di Roberto Ardenzi, accanto a Simone Corrente, Ricky Memphis e Claudia Pandolfi, assurgendo fino al ruolo di protagonista della serie.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy