Salta al contenuto principale

Rapinatori traditi dalla pipì:

dopo il colpo al supermercato

hanno urinato su un muretto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Dall’urina lasciata su un muretto i carabinieri sono riusciti a risalire a tre rapinatori accusati di aver commesso quattro colpi ad altrettanti supermercati nell’ottobre scorso a Lentini, Carlentini e Francofonte, nel Siracusano.

I carabinieri hanno eseguito tre misure cautelari personali di obbligo di dimora nel comune di residenza con permanenza in casa la notte e prescrizione di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di Alfio Simone Sapienza di 21 anni, Raul Lo Re, 22, e Andrea Finocchio, 21, tutti lentinesi. I tre avrebbero agito sempre con il volto coperto minacciando con pistole e giraviti i commessi degli esercizi commerciali.

L’indagine dei militari, diretta dai sostituti procuratori Stefano Priolo e Salvatore Grillo, e coordinata dal procuratore aggiunto Fabio Scavone, si è avvalsa del supporto del Ris di Messina: i tre erano stati ripresi dagli impianti di videosorveglianza. Ma determinante è stato l’episodio accaduto il 25 ottobre scorso: i tre hanno urinato nel muretto adiacente l’esercizio commerciale. I militari hanno prelevato i campioni di dna risalendo ai rapinatori.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy