Salta al contenuto principale

Stromboli, esplosioni dal cratere

muore un escursionista

i turisti si buttano in mare

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Il vulcano Stromboli si sta facendo sentire terrorizzando i turisti.

Una serie di violente esplosioni sono state registrate oggi pomeriggio dal cratere del vulcano dall’Ingv di Catania.
Due trabocchi di lava stanno scendendo dalla Sciara del fuoco.

La caduta di lapilli sta provocando degli incendi nella zona dei canneti e molti turisti per paura si sono lanciati in mare.

Un escursionista messinese di 35 anni, Massimo Imbesi, è rimasto vittima dell'esplosione. Era con un amico brasiliano che è ferito in maniera non grave.

«C’è stata una potente esplosione. Abbiamo sentito un boato, poi si è alzata una colonna di fumo e lapilli incendiari su Ginostra e fiamme sui costoni del vulcano». È il racconto di alcuni testimoni spaventati.

E dalla vicina isola do Lipari quello che si vede è altrettanto impressionante: «Vediamo una colonna di fumo nero dal vulcano, abbiamo sentito un boato molto forte, metà dell’isola di Stromboli non si vede».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy