Salta al contenuto principale

Ciclista ucciso da un camion:

preso il ladro che a Roma

ha rubato il portafogli al cadavere

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

È stato individuato il responsabile del furto del portafoglio che era stato rubato alla vittima di un incidente mortale avvenuto venerdì pomeriggio, sulla via Tiburtina, a Roma. A rubare il portafoglio all’uomo, travolto e ucciso da un tir mentre era in sella alla sua bicicletta, è stato un cinquantenne, italiano, fermato a Guidonia dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale.

L’uomo, a quanto accertato, si è avvicinato furtivamente al cadavere pochi minuti dopo l’incidente, e si è preso il portafogli. Poco più tardi ha eseguito dei prelievi di denaro al Bancomat con la tessera del morto.

La sua identificazione è arrivata al termine di una complessa attività di indagine, tramite la visione di oltre venti telecamere di tutta la zona intorno alla banca in cui sono stati effettuati i prelievi.
L’uomo è stato portato presso gli uffici del IV Gruppo Tiburtino della Polizia Locale per ulteriori accertamenti e le procedure di rito.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy