Salta al contenuto principale

Si spacciano per tecnici del gas

Rapinavano e picchiavano anziani

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Gli agenti della sezione Antirapina della Squadra Mobile di Napoli sono riusciti a bloccare una banda di malviventi, composta da 5 persone, che poco prima aveva messo a segno una rapina da centinaia di migliaia di euro ai danni di una facoltosa coppia di anziani di Acerra (Napoli).

I banditi si sono introdotti nell’abitazione spacciandosi come tecnici del gas. Una volta in casa hanno aggredito le vittime, colpendole con schiaffi e pugni. Poi le hanno chiuse in bagno. A questo punto hanno iniziato a rovistare negli armadi: i rapinatori sono riusciti a trovare e rubare centinaia di oggetti in oro (collane, bracciali, orecchini), numerosi orologi, anche in oro, denaro contante e buoni fruttiferi postali di cui uno dei quali del valore di 100mila euro.

Dopo il colpo si sono messi in auto e sono fuggiti in direzione di Napoli ma la Polizia di Stato li ha bloccati e arrestati. Recuperata e restituita la refurtiva, il cui valore è stato stimato in diverse centinaia di migliaia di euro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy