Salta al contenuto principale

Cuneo, gli studenti chiedono

i preservativi a scuola

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Un distributore di profilattici, a prezzi calmierati. Lo chiedono alcuni allievi dell'istituto Agrario Virginio di Cuneo che ne discuteranno nel corso di una riunione convocata per lunedì. "Parlare di educazione sessuale e di affettività a scuola resta un tabù - sostiene il rappresentante degli studenti che ha avanzato la proposta.

"Siamo di fronte ad un abbassamento dell'età media del primo rapporto sessuale - afferma - ed è quindi fondamentale assicurarci che i giovani abbiano esperienze sicure e protette, con l'obiettivo di ridurre la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili. Proporre quindi al Consiglio di Istituto di installare un distributore di profilattici, ad esempio nei bagni della scuola, con prezzi calmierati - conclude - significa rendere quest'ultimi più accessibili ai giovani e garantire l'aumento della media dei rapporti sicuri".

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy