Salta al contenuto principale

Parte per Istanbul e scompare

Si cerca un 33enne di Cremona

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Da due settimane non si hanno più notizie di Alessandro Fiori, da quando cioè senza dire nulla ad amici e parenti, da Soncino (Cremona), dove vive, è andato all’aeroporto di Linate dove ha preso un aereo per Istanbul. Lì si fermano le certezze.

Di lui non si è saputo più nulla, non sono state avanzate richieste di riscatto. I genitori, che sono poi volati in Turchia, non sono riusciti a contattarlo perciò si sono rivolti ai carabinieri di Soncino, che hanno avviato le indagini.

È partita così un’allerta internazionale e la denuncia di scomparsa dall’Italia è arrivata a Istanbul. Lunedì scorso è andato in onda il caso di Alessandro nella trasmissione televisiva «Muge Anli Ile Tatli Sert», la versione turca di «Chi l’ha visto?».

Ospite della trasmissione è stato il padre di Alessandro, che ha descritto il figlio e ha lanciato un appello a chiunque possa aiutare le indagini. Per ora nessun testimone si è fatto avanti. Alessandro era già stato in Medio Oriente ed Est Europa per lavoro. Parla inglese ed è abituato a muoversi all’estero.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy