Salta al contenuto principale

Terremoto, boato in parete

Il crollo sul Gran Sasso

 

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Forte rumore di crollo dalla parete est del Corno Piccolo sul Gran Sasso. Lo scrive su Facebook il Rifugio Franchetti, a 2.433 metri. "Ore 3.30: anche noi qui al rifugio siamo stati svegliati da una forte scossa di terremoto, nella nebbia si è sentito un forte rumore di crollo dalla parete est del Corno Piccolo: al momento non si vede di quale entità, ma l'impressione è che sia venuto giù un bel pezzetto di montagna. L'incubo è tornato", scrivono dal rifugio.  

"Noi - aggiungono dal Rifugio Franchetti - stiamo tutti bene, impauriti come tutti certo ma bene: non volevo drammatizzare, solo che è stato un risveglio brusco... Appena ora un'altra scossa sussultoria, meno forte".     Al momento, dicono, raggiunti al telefono dall'ANSA "non è possibile andare a controllare la situazione perché oltre al buio al momento c'è molta nebbia".  

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy