Salta al contenuto principale

Gara tra medici e infermieri

a chi inserisce più cannule

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una "gara" sull'uso e il numero delle cannule inserite nelle vene dei pazienti, con tanto di punteggio assegnato per ogni tipo di tubicino da quello più sottile a quello più doloroso. Protagonisti, secondo una indagine interna dell'ospedale di Vicenza, alcuni medici e infermieri in servizio al pronto soccorso.

Vicenda che, secondo quanto riportato da "Il Giornale di Vicenza", ha portato a due sanzioni disciplinari e sei "archiviazioni" nei confronti dei presunti protagonisti.

La decisione di dare avvio alla "gara" sarebbe stata presa nel corso di una cena e la vicenda sarebbe andata avanti fino a quando uno dei partecipanti ha deciso di parlarne con il primario che ha subito informato la dirigenza del nosocomio.

Da qui, l'avvio dell'indagine interna. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy