Salta al contenuto principale

Accoltellò una compagna di scuola

Assolto: ora un percorso di recupero

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Il Tribunale dei minori di Cagliari ha assolto per incapacità di intendere e di volere lo studente dell’Istituto tecnico industriale Othoca di Oristano, oggi 17enne, che il 31 maggio del 2014 aveva accoltellato una compagna di scuola che aveva a lungo inutilmente corteggiato.

Il fatto era avvenuto poco prima dell’inizio delle lezioni davanti all’ingresso dell’Istituto, nella zona industriale. La ragazza - che ora è maggiorenne - ferita con quattro coltellate alla coscia e all’addome, era stata subito soccorsa dagli insegnanti e studenti e accompagnata all’ospedale San Martino di Oristano, dove era stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico.

L’aggressore, invece, si era allontanato ma era stato rintracciato poco dopo dalla Polizia alla stazione di Oristano e arrestato. Per oltre un anno aveva tempestato la studentessa con messaggi minacciosi per convincerla a cedere alla sue avances.
Ma lei si era sempre sottratta. Un amore non corrisposto sfociato nella brutale aggressione.

L’assoluzione, chiesta oltre che dalla difesa anche dal pubblico ministero, non consentirà comunque al ragazzo di tornare subito a casa. Per i giudici è infatti ancora socialmente pericoloso e ora dovrà seguire un percorso di recupero.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy