Salta al contenuto principale

Vuole donare 2 milioni all'Asl di Ragusa

ma dopo troppa anticamera rinuncia

Benefattore scocciato dal manager dell'Azienda sanitaria

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

Un benefattore di origini ragusane, ma da anni trapiantato negli Stati Uniti, Giuseppe Giuffrè, ha rinunciato all’idea di donare 2 milioni di dollari all’Asp 7 di Ragusa per acquisto apparecchiature mediche da destinare al nuovo ospedale "Giovanni Paolo II" di Ragusa perchè il manager Maurizio Aricò (foto), dopo avergli dato appuntamento, gli ha fatto fare una lunga anticamera tanto da costringere l’imprenditore ad andare via. Il manager, appreso della decisione dell’imprenditore italo-americano, si è prontamente scusato ma Giuffrè al momento non ha alcuna intenzione di procedere alla donazione.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy