Salta al contenuto principale

Ecco la nuova ordinanza provinciale

All'aperto mascherina solo in compagnia

Riaprono mercati e negozi nel week-end

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Con un’ordinanza firmata oggi dal presidente della Provincia Maurizio Fugatti, decadono una serie di restrizioni introdotte autonomamente da Trentino per rafforzare quanto previsto dai dpcm per la fascia gialla di rischio covid moderato.

Fra queste rientrava l’obbligo di indossare la mascherina sempre al di fuori dell’abitazione. Da domani quindi, all'aperto, si dovrà indossare solo in presenza di più persone se non del nucleo familiare.

L’ordinanza prevede la riapertura dei supermercati nelle domeniche, nei festivi e prefestivi, l’accesso ai negozi consentito nuovamente a più di una sola persona per famiglia; decadono il divieto di attività sportiva nei centri storici, i divieti sui mercati, sul consumo di cibi e bevande all’aperto, il divieto di buffet, il divieto di leggere i quotidiani nei bar.

Stop infine alla norma che stabilisce che la somministrazione di bevande debba essere fatta restando seduti dopo un certo orario.

«Non è certo un voler tornare indietro, il Trentino resta zona gialla», ha sottolineato Fugatti ricordando che tutte le altre misure di prevenzione restano pienamente in vigore.

Quindi bar e ristoranti, per esempio, chiudono sempre alle 18, alle 22 scatta il coprifuoco, all'interno si usa sempre la mascherina.

Fugatti ha firmato anche nuove disposizioni disposizioni in materia di gestione dei casi positivi e dei contatti stretti nell’ambito dei servizi scolastici, delle scuole dell’infanzia e dei servizi socio educativi per la prima infanzia.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy