Salta al contenuto principale

Oms: «Per evitare la seconda ondata

niente assembramenti e difesa anziani»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

«La seconda ondata è nella nostre mani. Si può evitarla o tenerla sotto controllo», ma seguendo delle regole. Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus in videocollegamento con il forum di Assisi Cortile di Francesco.   

«Bisogna fare 4 cose: primo, evitare gli assembramenti di massa. Secondo, proteggere i più vulnerabili, gli anziani e quelli con patologie pregresse. Terzo, le persone devono collaborare, ascoltare le raccomandazioni delle istituzioni, come abbiamo visto in Italia. Quarto, continuare a fare i test», ha sottolineato.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy