Salta al contenuto principale

Case Itea, da ottobre

il via alle verifiche Icef

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

A partire dal mese di ottobre è possibile presentare la documentazione utile per la verifica Icef relativa all’anno 2020 presso gli sportelli abilitati sul territorio.

«La verifica dei requisiti - si legge in una nota della Provincia - è necessaria per la permanenza negli alloggi Itea e per il calcolo del canone 2021.

Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria in corso e dei problemi organizzativi che ne sono conseguiti, non è stato possibile consentire, durante i classici mesi estivi, l’afflusso dell’utenza agli sportelli abilitati alla verifica dei requisiti per la permanenza nell’alloggio Itea – anno 2020.

Gli inquilini potranno presentare le dichiarazioni e la domanda Icef necessarie alla verifica annuale dei requisiti per la permanenza nell’alloggio Itea a partire dal mese di ottobre 2020.

In considerazione dell’approssimarsi della scadenza per sottostare alla verifica, Itea spa invita pertanto la propria utenza a prendere contatti il prima possibile con i CAF o gli sportelli periferici della Provincia, per fissare il necessario appuntamento e consentire così a Itea di effettuare la verifica dei requisiti e di calcolare il canone sostenibile per l’anno 2021. 
Le informazioni per la compilazione della verifica annuale dei requisiti 2020 e l’elenco degli sportelli accreditati sono disponibili sul sito Itea.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy