Salta al contenuto principale

L'estate sta per finire:

da domani pomeriggio temporali

e «rottura» fino al 2 settembre

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

L'estate sta finendo, e questi sono gli ulrimi giorn idi caldo: da venerdì pomeriggio arriva la «rottura» della situazione meteorologica, con un deciso peggioramento, incluse nevicate fino ai 2600 metri di quota.

Le previsioni sono chiare: come spiega Meteotrentino nel suo bollettino, «venerdì mattina qualche tratto soleggiato, più probabile al mattino, con progressivo aumento della nuvolosità e le prime precipitazioni dal pomeriggio, anche a carattere di rovescio temporalesco, in intensificazione ed estensione in serata,. Temperature minime in aumento, massime in diminuzione. Venti in valle deboli variabili, tendenti a rinforzare e a disporsi da sud in serata; moderati o forti da sudovest in montagna».

La tendenza per i giorni successivi: «Sabato e domenica molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse e abbondanti, anche a carattere di rovescio o temporale. Lunedì nuvolosità variabile con possibili precipitazioni sparse».

Commenta l'appassionato di di meteorologia Giacomo Poletti: «In vista un peggioramento intenso nel fine settimana, dai connotati quasi autunnali. Primi rovesci estesi in Trentino venerdì pomeriggio/sera, sabato e domenica piogge abbondanti e temporali anche intensi. 

Probabili 40-80 mm diffusi con picchi localizzati legati ai temporali "annegati" nel flusso umido, a rischio anche l'Alto Adige. "Strascichi" piovosi e freschi fino almeno a mercoledì 2 settembre. 

Nella foto, l'entrata di aria fresca in quota nei tre giorni del prossimo weekend».
 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy