Salta al contenuto principale

Covid in Trentino, 2 nuovi positivi

ma i ricoverati scendono a 5

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 52 secondi

Il rapporto quotidiano dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari della Provincia autonoma di Trento indica oggi altri due nuovi casi di contagio da Covid 19.

Si tratta di soggetti individuati tramite screening nella zona di Trento.

Scendono invece di due unità i ricoveri covid in ospedale: oggi risultano infatti 5 i pazienti che hanno bisogno delle cure nei reparti di malattie infettive (nessuno si trova in rianimazione).

Nella giornata di ieri sono stati effettuati 629 tamponi, tutti analizzati dal laboratorio di microbiologia dell’ospedale Santa Chiara di Trento.


In Italia risalgono i contagi dopo tre giorni di calo: sono 412 i nuovi casi registrati in un giorno, secondo i dati del ministero della Salute, mentre ieri erano stati 259.

Complessivamente sono 251.237 le persone che hanno contratto il virus.

In lieve aumento il numero delle vittime: 6 in più che portano il totale a 35.215, mentre lunedì l'incremento era di 4.

Solo 2 le regioni senza nuovi casi - Valle d'Aosta e Molise - mentre i maggiori incrementi si registrano in Sicilia(+89), Lombardia (+68) e Veneto (+65).

Per quest'ultima regione si parla di casi provenienti da rientri dalle vacanze: "Siamo alle prese con dei focolai generati da nostri concittadini di rientro da Paesi esteri: si tratta di giovani, l'età media si è molto abbassata. Stiamo trattando giovani di rientro dall'isola di Corfù", afferma il dg dell' Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta. Si tratta, spiega, "di due focolai diversi per complessivi 8 casi positivi, ma ci segnalano un altro caso positivo di un cittadino rientrato da Corfù". Quanto ai padovani contagiati e rientrati dal viaggio di maturità organizzato nell'isola di Pag in Croazia, il loro numero "è salito a 9 su 13 partecipanti totali, più 1 caso secondario". Si segnalano, poi, 3 positivi tornati da due diversi viaggi a Malta.

Nell'altra regione confinante con il Trentino, la Lombartdia, nessun decesso per il quarto giorno consecutivo, ma 68 nuovi casi positivi (di cui 9 'debolmente positivi' e 10 a seguito di test sierologico) su 4.537 tamponi.

Aumentano i guariti e i dimessi, 101, ma sale di 1 il numero dei ricoverati in terapia intensiva, arrivato a 10, e di 10 quello dei pazienti ricoverati non in terapia intensiva, 10 più di ieri.

A Milano i nuovi casi sono 21, di cui 12 in città, 14 a Brescia, 6 in Monza-Brianza, 10 a Mantova, 6 a Varese. A Lodi non si registrano contagi, uno solo invece a Cremona, Lecco, Pavia e Sondrio.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy