Salta al contenuto principale

Violenza su ragazza disabile

Valsugana, arrestati 3 uomini

Avevano anche 140 foto

L'avevano conosciuta sui social e hanno approfittato dei problemi della ventenne

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Avevano abusato per mesi di una ventenne con forti disabilità cognitive che uno di loro aveva conosciuto sui social.

Tre persone residenti in Alta Valsugana, due fratelli di 63 e 59 anni e un conoscente di 82 anni, sono stati arrestati dalla polizia: due di loro si trovano in carcere, un altro ai domiciliari.

Tutti sono incensurati.

A rivolgersi alla polizia è stata la madre adottiva della giovane, che già ha alle spalle un percorso difficile essendo stata abbandonata alla nascita dalla madre naturale.

Le indagini di squadra mobile e polizia postale hanno permesso di accertare più episodi di violenza.

Nei telefoni delle tre persone sono state trovate anche 140 foto della giovane e dei tre in attività inequivocabili.

Per i tre le accuse sono di violenza sessuale, violenza sessuale di gruppo e minacce.

(Foto Paolo Pedrotti)

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy