Salta al contenuto principale

Incidenti in moto, weekend nero

Ieri dieci feriti, oggi già due cadute

Gravissimo un centauro a Fornace

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

E' un weekend nero quello segnato dal debutto dei nuovi limiti di velocità per i motociclisti sui passi di montagna.

Se nelle zone con siderate più a rischio la giornata di ieri è andata in archivio senza particolari problemi, è sul resto della rete viaria che si sono verificati numerosi incidenti.

Il più grave nel tardo pomeriggio a Borgo, dove un trentacinquenne del posto è rimasto ferito in maniera molto grave dopo una caduta in viale Roma.

Oggi sono già due gli incidenti che si sono verificati in provincia, a Castello di Fiemme e a Fornace.

Quest'ultimo è il caso più grave: ha visto coinvolto un quarantunenne che è stato trasferito al Santa Chiara in condizioni gravissime. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Fornace, i carabinieri della compagnia di Trento, il personale sanitario e l'elicottero dei vigili del fuoco permanenti.

L'uomo è caduto da solo, in una semicurva fra Fornace e Lases, ed è finito contro le rocce a lato della strada riportando gravi lesioni.


LEGGI ANCHE: Limite di velocità a 60 all'ora per le moto in Trentino

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy