Salta al contenuto principale

Apt trentine lanciano

l'autocertificazione digitale

per gli ospiti degli hotel

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Quattro Aziende per il turismo trentine, che rappresentano oltre 500 strutture per oltre 35.000 posti letto, hanno trovato il modo di rendere l'autocertificazione più facile e sicura. Uno strumento in più per favorire la ripartenza post pandemia. Dolomiti Paganella, Sole, Fiemme e Alpe Cimbra, in collaborazione alla Società It Data, hanno sviluppato un sistema in grado di gestire l'autocertificazione Covid-19 in formato digitale, disponibile nel sito autocerti.it. I turisti, infatti, devono auto certificare il proprio stato di salute quando arrivano in una struttura ricettiva o di non aver viaggiato in Paesi a rischio.

"La nostra piattaforma comune permette agli operatori di accreditarsi e di ottenere in tempo reale un Qr code che potrà essere poi inviato agli ospiti degli hotel e delle altre strutture turistiche per farlo compilare direttamente online (tramite smartphone, tablet e ovviamente pc) magari quando ancora sono in viaggio per raggiungere la meta delle proprie vacanze. In questo modo, la gestione di questo dovere burocratico diventa più agevole e sicuro, aumentando privacy e sicurezza pubblica", spiega Stefano Clementel, di IT Data. Il sistema digitale garantisce che nessun dato sanitario venga scambiato. Inoltre, scaduti i quattordici giorni di validità tutte le informazioni saranno eliminate.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy