Salta al contenuto principale

Colpisce l'ex moglie con le forbici

L'agguato all'ospedale S. Chiara

Arrestato un 70enne di Mori

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Ha teso un agguato alla ex moglie nel luogo in cui era sicuro di poterla incontrare: la stanza d’ospedale in cui è ricoverato un parente. Con un paio di forbici prese dalla cucina di casa si è avventato contro la donna.

Grazie all’intervento del personale del Santa Chiara l’uomo, classe 1948 residente a Mori, è stato bloccato. Per i carabinieri si tratta di tentato omicidio: ieri, in tarda serata, il pensionato è stato accompagnato in carcere a Spini. La donna, che ha riportato ferite al collo ed alle mani (ha infatti cercato con tutte le sue forze di difendersi), è stata subito medicata. Fortunatamente le sue condizioni non sono preoccupanti. Fisicamente sta abbastanza bene, ma sono le ferite dell’anima a far male: è da anni che l’ex marito la perseguita, violando sistematicamente le misure via via prese dalla questura, a cominciare dal divieto di avvicinamento.

Ampio servizio sull'Adige in edicola

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy