Salta al contenuto principale

Misure anti-covid non rispettate

Chiuso il bar Joyce a Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Mancato rispetto delle norme contro il rischio di contagio da nuovo coronavirus.
Per questo motivo è stato sanzionato il bar Joyce di via Torre Vanga a Trento, che dovrà restare chiuso almeno cinque giiorni.

« Giovedì 18 giugno si legge in una nota stampa del Comune - la polizia locale di Trento Monte Bondone, durante i controlli congiunti con la polizia di Stato mirati al contenimento della diffusione del Covid-19, svolti presso gli esercizi commerciali presenti sul territorio comunale, ha rilevato alcune violazioni sulla mancata osservanza delle vigenti disposizioni all’interno del bar Joyce in via Torre Vanga.

Gli agenti intervenuti hanno accertato l’assenza del gel igienizzante all’interno dell’esercizio e il mancato utilizzo della mascherina da parte di un dipendente durante lo svolgimento dell’attività di somministrazione al tavolo. L’esito del controllo si è concluso con una sanzione amministrativa di 400 euro e l’immediata chiusura provvisoria del bar per 5 giorni, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legge 25 marzo 2020 n.19.

La misura, disposta per impedire la prosecuzione dell’attività, potrà essere trasformata dall'autorità competente, il Commissariato del governo per la provincia di Trento, nella sanzione accessoria corrispondente, per un massimo di 30 giorni».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy