Salta al contenuto principale

Incidente fra Tir in A22:

è morto il camionista

che dormiva nella cuccetta

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Non ce l'ha fatta l'autista di uno dei due tir coinvolti ieri mattina in un pauroso tamponamento sulla A22, in corsia sud a pochi chilometri dall'autogrill di Borghetto. A nulla è servito il volo in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento: in serata l'uomo, un bulgaro di 67 anni, è deceduto per la gravità delle ferite.
Lo schianto è avvenuto in territorio veneto: due camion, entrambi con targa tedesca, si sono tamponati con estrema violenza per cause ancora da accertare (a farlo sarà la polizia stradale). All'arrivo dei soccorsi la cabina del camion che aveva tamponato era mezza schiacciata. L'autista al volante è riuscito a scendere da solo dal mezzo e ha collaborato con i soccorritori. Ma il suo collega era incastrato nella cuccetta.

I pompieri hanno raggiunto il 67enne di origini bulgare, tagliando la lamiera della cabina e l'hanno consegnato ai sanitari: sul posto i volontari della Croce Rossa e gli operatori di Trentino Emergenza, arrivati da Rovereto. L'uomo era cosciente, ma l'elicottero l'ha portato a Trento in rianimazione. Nel corso della giornata l'importante trauma toracico e le conseguenti emorragie interne si sono rivelate letali.

La viabilità in A22 è andata letteralmente in tilt per oltre un'ora, con forti ripercussioni anche in territorio Trentino.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy