Salta al contenuto principale

Trento, i ladri devastano

l'ambulanza parcheggiata

dal gommista: «Un atto vile»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Hanno vandalizzato e fatto razzia su un’ambulanza parcheggiata in viale Verona per il cambio gomme. «Un atto vile e vigliacco», come stigmatizza con amarezza la Croce Rossa Italiana- Comitato di Trento, denunciando quanto è successo al mezzo del gruppo della Valle dei Laghi, con sede a Vezzano.

Nella notte, approfittando del buio, i ladri sono entrati in azione. Prima hanno scassinato il vetro laterale (per fortuna almeno senza mandarlo in frantumi) e, una volta entrati nell’abitacolo, hanno asportato materiale da medicazione, la radio del 118 e quella della Croce Rossa, cercato di strappare, senza riuscirci, il monitor con il defibrillatore, lasciando poi tutto a soqquadro. Dall’esterno l’ambulanza sembrava integra ma venerdì, quando uno dei responsabili è andato a prenderla dal gommista, si è accorto dei cavi penzolanti e della razzia messa in atto. Sabato è stata sporta denuncia presso la polizia e il mezzo non è purtroppo utilizzabile.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy