Salta al contenuto principale

Ucciso dal camion sulle strisce:

la vittima è Giambattista Croce

sacrestano di Moena, 81 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Gravissimo incidente ieri a Moena, poco prima delle 15,30: un anziano del posto, è stato investito da un autocarro. Sul posto sono giunte immediatamente le ambulanze della Croce Rossa, i Vigili del Fuoco volontari e vista la gravità delle ferite, l'elicottero dei Vigili del Fuoco di Trento con a bordo il rianimatore. Purtroppo l'intervento è stato inutile e l'anziano è deceduto sul posto. In corso i rilievi da parte delle forze dell'ordine.

La vittima è Giambattista Croce, 81 anni, si trovava sulle strisce pedonali di fronte al Municipio di Moena, in piaz de Sotegrava, e si stava recando dal medico. Non si è accorto del camion che stava arrivando, né il conducente del mezzo pesante ha visto l’uomo. L’impatto è stato fortissimo e per il pedone non c’è stato nulla da fare.

Croce, sacrestano, storico dipendente della cooperativa del paese, era sulle strisce pedonali; gli mancavano pochi passi per salire sul marciapiede quando è stato centrato da un camion a tre assi di una ditta del posto.

Secondo una prima ricostruzione, il camion aveva appena scaricato materiale nel cantiere di un albergo vicino. Dal punto di partenza alle strisce pedonali ci sono solo alcune decine di metri. Sotto shock l’autista, un fassano cinquantenne.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy