Salta al contenuto principale

«Futura» e l'orso M49:

interrogazione per sapere

se viene sedato ed è castrato

Chiudi
Apri

PATN Servizio Fauna e Foreste

Tempo di lettura: 
1 minuto 28 secondi

E’ vero che l’orso M49, dopo la seconda cattura, viene tenuto in stato di sedazione con farmaci, ed è stato castrato (per evitare problemi con la vicinanza di recinto con l’orsa DJ4, detenuta a Casteller)»?

Lo chiede in una interrogazione il gruppo consiliare provinciale di Futura.

«All’indomani della cattura dell’orso M49, il 28 aprile 2020, il ministro dell’ambiente Sergio Costa ha affermato: “Mi sto adoperando con tutti i canali possibili per trovare una nuova casa all’orso M49. Stiamo sondando parchi europei, contattando Paesi dove questo tipo di orso potrebbe vivere bene e senza rischi, attivando anche i canali diplomatici. L’obiettivo è regalare a questo orso, a cui vogliamo bene, la migliore casa possibile”; si apprende dalla stampa che l’orso M49 - messo “in sicurezza” al Casteller, Trento - starebbe bene e si starebbe adattando in un territorio che all’inizio era stato dichiarato di 8 ettari, poi rettificato in 0,8 ettari, con lo stravolgimento di tutti i parametri di condizioni minime ambientali decenti per un orso bruno;
diverse associazioni ambientaliste e animaliste e anche il consigliere comunale di Trento Marco Ianes (Futura) si chiedono se il suo stato di salute sia buono e in particolare chiedono informazioni precise sul suo stato di integrità fisica, dopo le voci sulla castrazione dell’animale» dice Futura nella premessa.

Poi le domande: «Si interrogano il presidente della provincia e l’assessora competente per avere informazioni precise in merito a:

1) la permanenza dell’orso M49 in una gabbia di preadattamento;

2) l’uso, sistematico o meno, di psicofarmaci per sedarlo;

3) l’eventuale procedura di castrazione;

4) il rilascio dell’animale nella sua destinazione finale, ovvero un recinto più grande;

5) le condizioni attuali del plantigrado, documentate da relazioni che le attestino, da parte del personale veterinario che lo ha in affidamento.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy