Salta al contenuto principale

L'esame di maturità

sarà il 17 giugno:

l'annuncio di Azzolina

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Il giorno della data dell’esame di maturità sarà il 17 giugno «e l’esame orale partirà da un argomento che non sarà una tesina ma un argomento scelto con i loro prof. Si parte da un argomento di indirizzo». Lo ha detto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina a Skuola.net. «L’esame di stato non è un interrogatorio ma l’apice di un percorso non può riguardare quanto no è stato fatto».

«L’esame rappresenta la conclusione di un percorso. Per questo i crediti prima della pandemia erano 40, poi c’erano gli altri 60 legati alle prove. Ora deve essere valorizzato il percorso di studi di più: quel 60 saranno i crediti dai quali gli studenti potranno partire e 40 la prova orale. Questo sarà un giusto riconoscimento all’impegno. Poi ci sarà la possibilità di far sì che l’esame orale partirà da un argomento che non sarà una tesina ma un argomento da cui partiranno scelto con i loro prof». Lo ha detto la ministra Azzolina a Skuola.net.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy