Salta al contenuto principale

Esposto del Codacons a Trento

e Bolzano sui morti da Covid-19

per accertare carenze o omissioni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Il Codacons del Trentino Alto Adige ha presentato un esposto alle Procure della Repubblica di Trento e Bolzano chiedendo di accertare eventuali e presunte carenze ed omissioni da parte degli enti locali e delle strutture sanitarie nella cura dei soggetti affetti da Covid-19.

L’esposto - scrive l’associazione per i diritti dei consumatori in una nota - chiede di avviare un’indagine, partendo dal sequestro di tutte le cartelle cliniche e le attestazioni dei deceduti in regione.

Da domani, l’associazione mette a disposizione dei parenti dei deceduti un questionario da compilare per denunciare eventuali difficoltà, omissioni o ritardi nell’erogazione dell’assistenza e delle cure mediche da parte degli organi sanitari della regione (www.codacons.it). Il questionario è compilabile anche telefonicamente contattando il numero verde gratuito 800/066735 (dalle ore 10 alle 12, e dalle 14 alle 16).

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy