Salta al contenuto principale

LE CIFRE COMUNE PER COMUNE Ecco i dati dei decessi e contagi. Nelle RSA 411 casi, colpiti i più anziani

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 9 secondi

Non accennano a calare i decessi in Trentino, e sono «sostanzialmente stabili» i casi di contagio. A un mese dal «lockdown» in tutta Italia, Fugatti parla di «fase 2», ma la fase 1 è ancora pesante, come dicono le cifre. A iniziare dagli 11 decessi, 4 dei quali nel solo paese di Pellizzano. Un dato impressionante.

«I dati di oggi sono dati che confermano la stabilità della situazione: registriamo 106 contagi (di cui 99 con il tampone e 7 per essere stati in contatto con soggetti positivi); i tamponi fatti oggi sono 1001, quindi l’aumento dei tamponi porta un aumento anche dei contagi positivi, ma riteniamo sia un aumento dovuto appunto ai maggiori controlli. I decessi - ha detto Fugatti - sono 11, sono ancora tanti purtroppo».

Altri dati: i casi in terapia intensiva sono 77, «quindi - ha detto il presidente - si conferma la stabilità del dato e la capacità di tenuta del sistema trentino, nella parte ospedaliera».

Degli 11 decessi, ben quattro sono di persone di Pellizzano: a Pellizzano sono morti un uomo di 94 anni, e tre donne, una di 84 anni, una di 76 anni e una di 86 anni.

Gli altri decessi: un uomo di 84 anni di Spiazzo, un uomo di 99 anni di Rovereto, un uomo di 89 anni di Predazzo, un uomo di 83 anni di Comano, un uomo di 88 anni di Scurelle e un uomo di 90 anni di Mezzolombardo.

Sono poi decedute una donna di 90 anni di Brentonico, oltre alle 3 di Pellizzano. In totale, i deceduti sono ad oggi 255 ha detto l'assessore Segnana.

Inoltre: nelle RSA ci sono 411 casi, 159 sono in Case di cura; I malati sono 1668 in cura domiciliare, 354 ricoverati, 77 in terapia intensiva. I guariti sono 407.

LA SITUAZIONE COMUNE PER COMUNE

 

LA MAPPA DEL CONTAGIO  

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy