Salta al contenuto principale

Oggi la consegna delle mascherine

ai supermercati: da domani

scatta l'obbligo dell'uso nei negozi

Fugatti: «Numeri stabili, ma non molliamo»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

Domani, lunedì 6 aprile, la Protezione civile trentina inizierà la distribuzione di 150mila mascherine a tutte le sigle dei negozi di alimentari. Da martedì, dunque, parte l’obbligo dell’uso della mascherina e dei guanti all’interno dei negozi alimentari. Non saranno usa e getta ma andranno riutilizzate. Le mascherine vengono distribuite alle sigle commerciali per dipendenti e clienti.

Lo ha specificato il presidente della Provincia Maurizio Fugatti nella quotidiana conferenza stampa della “task force”.

Fugatti, come di consueto, ha anche aggiornato i dati: nelle ultime 24 ore si sono registrati 7 nuovi decessi, mentre i nuovi contagi sono 58 (55 certificate da tampone), in calo rispetto agli ultimi giorni (3.042 il totale).

Il numero dei pazienti in terapia intensiva oggi è di 80, stabile rispetto a ieri.

«I numeri ci dicono che dobbiamo tenere alta la guardia, la stabilizzazione c’è, ma se allentiamo la presa, il contagio riparte».

I DATI

Delle persone malate 311 sono nelle Rsa, 151 nelle case di cura, 15 nelle strutture intermedie, 1.643 a domicilio, 352 in ospedale, 80 in terapia intensiva.

I guariti sono 273, mentre con i 7 nuovi decessi il totale delle vittime sale a 217.

LA RIPRESA

«Quando ripartiremo? Voglio essere fiducioso sul fatto che si possa ripartire il prima possibile, stiamo già lavorando alla ripresa. Ma prima bisogna vincere la battaglia sanitaria, quindi la massima attenzione alle regole continua. Meglio lo facciamo, prima ripartiamo».

MASCHERINE ALLA POPOLAZIONE

«Domani incontreremo i sindaci per spiegare come verranno distribuite le mascherine alla popolazione: abbiamo pensato di metterle a disposizione dei corpi dei vigili del fuoco, che provvederanno, in accordo con i sindaci, a distribuirle nei rispettivi territori».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy