Salta al contenuto principale

Nuovo taglio ai trasporti pubblici

i sindacati attaccano Fugatti

lui replica: «Passeggeri azzerati»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi

A partire da sabato 4 aprile 2020, i servizi nei giorni feriali sulla linea ferroviaria Trento - Malè - Mezzana saranno garantiti da treni e autobus dal lunedì al venerdì e solo da autobus il sabato. Il servizio è sospeso nei giorni festivi. L’obiettivo dei provvedimenti è quello di contenere la diffusione del Covid-19.

La Provincia di Trento ricorda che è possibile contattare il servizio «Elastibus» al numero verde 800390270, tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.00, per richiedere il servizio di trasporto pubblico gratuito, riservato a chi deve muoversi per esigenze di lavoro e urgenti ragioni sanitarie, compresa la necessità di recarsi da parenti non autosufficienti, quando non è disponibile il trasporto pubblico di linea.
Il servizio «Elastibus» è disponibile in tutto il Trentino; per utilizzarlo bisogna fare richiesta entro le 17 del giorno precedente. Il trasporto sarà svolto dalle imprese del Consorzio Trentino Autonoleggiatori.

«La riduzione ai minimi termini dei servizi di Trentino Trasporti e di Trenitalia è figlia della nota limitazione agli spostamenti. Non aveva senso, specie da ultimo, mantenere una rete a beneficio di pochissimi utenti, in particolare non aveva senso sulla linea del Brennero e della Trento Malè girare con convogli vuoti». Lo afferma in una nota il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, che chiarisce il senso dei provvedimenti a fronte di qualche perplessità sindacale.

«L’apporto delle imprese private si è rivelato importante, specie a garantire quella sorta di taxi individuale che è Elastibus, il servizio a chiamata che abbiamo reso disponibile gratuitamente a tutti i cittadini non automuniti che si devono spostare per ragioni di necessità».

Riferendosi alle note di qualche sigla sindacale precisa ulteriormente Fugatti: «Nessuna privatizzazione di Trentino trasporti in atto, solo la considerazione che in questa fase emergenziale il coinvolgimento di imprese private è del tutto giustificato. Ci auguriamo tutti di tornare al più presto alla normalità e alla piena operatività di Trentino Trasporti», conclude la nota.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy