Salta al contenuto principale

I post-it «Tutto andrà bene»

invadono Gardolo: piccoli

segni di speranza antivirus

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Sono arrivati anche a Trento i «post-it» gialli con la scritta a pennarello «andrà tutto bene» oppure «tutto andrà bene». La foto che abbiamo scelto anche per il profilo Facebook del giornale l’Adige racconta di un fenomeno spontaneo che sta girando in tutto il Nord Italia. Noi l’abbiamo fotografato a Gardolo, dove sono centinaia i bigliettini appiccicati su porte, pali della luce, vetrine.

Non si sa da chi sia partita questa idea: c’è chi dice che i primi bigliettini siano comparsi a Desio, in Lombardia, la settimana scorsa. Ma ora stanno proliferando come segno di speranza e di forza di volontà. E portano almeno un sorriso, nei cuori di chi li trova.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy