Salta al contenuto principale

La studentessa denuncia:

violentata nei bagni di un locale

indagini in corso a Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Aggredita nel bagno di un locale pubblico di Trento da uno sconosciuto che ha abusato di lei: quella che doveva essere una notte di festa si è trasformata in un incubo per una studentessa straniera ventenne, che - tra le lacrime e in stato di shock - ha raccontato ai poliziotti che l'hanno soccorsa il dramma vissuto. Minuti che si sono trasformati in ore e che l'hanno ridotta in uno stato di profonda prostrazione. La ragazza è visitata in ospedale e ha presentato formale denuncia. Gli investigatori della squadra mobile, coordinati dalla Procura, indagano per violenza sessuale. Ieri non solo è stata sentita la vittima della violenza, ma la polizia ha voluto ascoltare le testimonianze delle persone che hanno trascorso la serata con lei e che erano nel locale.

Ampio servizio sul giornale l'Adige che trovate in edicola.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy