Salta al contenuto principale

Un sit-in per Chico Forti

sabato a Roma, davanti

all'Ambasciata americana

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Il Comitato spontaneo dell’Alto Garda «Chico Forti back home» ha organizzato, per sabato 25 gennaio, dalle ore 15 alle 18, un sit-in in piazza Barberini, a Roma. L’iniziativa, presentata oggi a Trento, intende mantenere alta l’attenzione sul caso di Enrico (detto Chico) Forti, windsurfer e produttore televisivo trentino detenuto da circa 20 anni nel carcere di Miami, in Florida, dopo la condanna per aver ucciso Dale Pike.

Nel corso della manifestazione, a cui sono attese delegazioni da tutta Italia, gli amici di Forti cercheranno di consegnare all’ambasciatore statunitense in Italia una lettera indirizzata al governatore della Florida contenente la richiesta di grazia.

Nei giorni scorsi, la sezione provinciale dell’Unione nazionale cavalieri d’Italia ha inviato al presidente della Repubblica una lettera in cui si chiede di intervenire a favore di Forti presso il presidente degli Stati Uniti d’America.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy