Salta al contenuto principale

Non ha nemmeno la patente

ma ruba un'auto nella notte

Inseguito e bloccato a Molina

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Non ha nemmeno la patente, solo il foglio rosa, ma si sta già dando da fare rubando macchine. È finito nei guai, con una denuncia per furto e ricettazione, un giovane della val di Fiemme fermato dai carabinieri nella notte tra il 6 ed il 7 gennaio. Era a bordo di un’auto che aveva rubato poco prima a Trento.

I fatti. Tutto inizia dopo la mezzanotte, quando una Suzuki Ignis, parcheggiata nel di San Severino di Trento, viene rubata. Il proprietario, per sua fortuna, si accorge quasi subito del furto e allerta le forze dell’ordine. Scattano immediatamente le ricerche e l’auto viene individuata mentre si dirige vero la val di Cembra. Incrociata all’altezza di Segonzano, l’auto rubata viene pedinata a distanza sino al comune di Molina di Fiemme, dove nel frattempo, sono state fatte convergere le auto della stazione di Cavalese e di Cembra Lisignago che bloccano la strada.

A bordo, un 22enne con piccoli precedenti, denunciato a piede libero per furto e ricettazione. È stato appurato inoltre come l’improvvisato ladro non avesse ancora conseguito la patente di guida ma possedesse solo il foglio rosa.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy