Salta al contenuto principale

Vipiteno, sequestrati 18 kg

di fuochi d'artificio non sicuri

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

La Polizia stradale di Vipiteno ha sequestrato ieri 18 chili di materiale pirotecnico durante un controllo su un autocarro presso l'area di Sadobre, nei pressi del confine del Brennero.

Una pattuglia ha notato il veicolo, un Iveco, parcheggiato già da alcuni giorni, con targa non regolamentare. All'interno, gli agenti hanno trovato tre scatoloni colmi di petardi e fuochi d'artificio privi del marchio CE. All'interno dell'autocarro anche il motore di un'autovettura, in ordine al quale sono in corso ulteriori accertamenti.

L'intestatario del mezzo, un italiano della provincia di Brindisi, non presente sul posto, già multato per aver utilizzato una targa prova auto costruita, è stato anche denunciato per detenzione abusiva di articoli pirotecnici. Il veicolo è stato invece sottoposto immediatamente a fermo amministrativo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy