Salta al contenuto principale

Tenta di rapinare spacciatore

Un arresto e due denunce

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

La Squadra Volante di Trento è intervenuta nel pomeriggio di giovedì in corso Buonarroti per una lite in strada dovuta allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Un tunisino di 25 anni è stato arrestato per coltivazione e spaccio di marijuana e per il medesimo reato è stata denunciata anche la fidanzata e convivente del giovane. L’altro ragazzo coinvolto, un italiano di 21 anni, è stato invece denunciato tentata rapina poiché, utilizzando un coltello, avrebbe tentato di rapinare il tunisino sia del denaro che dello stupefacente in suo possesso, fatto dal quale è poi scaturita la successiva lite.

In casa del 25enne, gli agenti hanno trovato una serra completa di lampada, aeratore, umidificatore e fertilizzanti vari. Al suo interno vi erano quattro piante, già in fiore,  di circa 70 centimetri.

Gli agenti hanno trovato e sequestrato anche 615 euro in banconote di vario taglio, un bilancino elettronico, un rotolo di cellophane utile al confezionamento della sostanza, due sminuzzatori e una dose di marijuana già confezionata.

Sono state anche trovate tracce di marijuana all’interno del wc, segno probabile del tentativo di sbarazzarsi di quanta più sostanza possibile.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy