Salta al contenuto principale

Ospedale Santa Chiara

fuori uso 4 ascensori su 4

e da oggi lavori al Pronto Soccorso

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 27 secondi

Se siete diretti al reparto di Ortopedia dell’ospedale Santa Chiara preparatevi al rischio di affrontare una “scalata”.

Sabato, per qualche ora, quattro ascensori su quattro dell’ala ovest erano fuori servizio. Chi progettava di visitare un amico o un parente ricoverato in Ortopedia doveva armarsi di buona volontà e affrontare ben sette piani. Non è una tragedia, ma è fastidioso anche se il moto e gli scalini in particolare fanno bene alla salute perché prevengono le malattie cardiovascolari. Lo stesso disagio, con qualche rampa di gradini in meno, lo viveva anche chi doveva visitare i reparti che si trovano ai piani inferiori.

Non sono certo gli ascensori il fiore all’occhiello del Santa Chiara. Un’utente, che da una settimana frequenta l’ospedale perché ha una persona ricoverata in Ortopedia, ci ha chiamato per segnalare il disservizio. Per salire al reparto ci sono ben quattro ascensori. Due sono di dimensioni maggiori. Questi - da una nostra verifica condotta ieri sera - erano entrambi fuori uso. Pare che nel corso della giornata abbiano dato problemi e il tecnico ha preferito metterli fuori servizio in attesa di un intervento di riparazione approfondito. Dei due ascensori più piccoli da tempo ne funziona solo uno, ma ieri pomeriggio - come conferma l’utente - erano anche loro entrambi fuori servizio: «Oggi (ieri per chi legge, ndr) si è rotto anche il quarto ascensore, che peraltro già faceva strani rumori - conferma - La situazione è diventata intollerabile anche perché un cartello si limitava a segnalare il guasto dell’ascensore senza però indicare un percorso alternativo». Ci sono infatti delle soluzioni per raggiungere Ortopedia senza affrontare la salubre “scalata” di sette piani: si può prendere l’ascensore di servizio, che però arriva solo al sesto piano, oppure si usano gli ascensori di altre ali dell’ospedale e, raggiunto il piano desiderato, si va in cerca del reparto.


Da oggi lavori al Pronto Soccorso - Un comunicato stampa della provincia informa: da lunedì 21 a venerdì 25 ottobre verranno effettuati nell’area codici rossi e gialli del pronto soccorso dell’ospedale Santa Chiara di Trento alcuni lavori di manutenzione. L’intervento interesserà una superficie di 200 mq e comporterà il temporaneo spostamento degli ambulatori nell’area codici verdi. Lo rende noto l’Azienda sanitaria.

L’attività dell’area codici rossi-gialli sarà garantita attraverso la redistribuzione degli spazi nell’area codici verdi con una conseguente riduzione del numero degli ambulatori dedicati ai pazienti meno gravi e possibili allungamenti dei tempi di attesa per i codici verdi e bianchi, precisa l’Apss.
Possibili sovraffollamenti si potranno verificare anche nell’unica sala di attesa disponibile durante i lavori.
L’Apss, scusandosi per i possibili disagi, invita i cittadini a limitare il numero degli accompagnatori dei pazienti e, nel caso di accessi al pronto soccorso in autonomia, di valutare la possibilità di recarsi in uno degli altri pronto soccorso della provincia. È possibile verificare l’affluenza nei pronto soccorso provinciali collegandosi al link: https://servizi.apss.tn.it/statops/

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy