Salta al contenuto principale

Il Comune di Trento mette all'asta

79 bici: prezzi base da 5 euro

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Se avete bisogno di una bicicletta e cercate una buona occasione, ecco un appuntamento da non mancare.

Martedì 29 ottobre, alle 14, presso la tensostruttura di via Conci a Villazzano Tre, il Comune di Trento ne metterà all’asta ben 79, con prezzi di partenza che variano da 5 a 30 euro.

Si tratta di bici (e pochi altri beni, tra cui una campana tibetana)  rinvenuti e mai reclamati dal legittimo proprietario e divenuti quindi di proprietà comunale. Le bici saranno vendute singolarmente e saranno visionabili il giorno della gara dalle 11 alle 13.45.

Le biciclette e gli altri oggetti verranno venduti con la clausola del “visto e piaciuto”. I beni verranno pertanto venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano. Nessun reclamo e nessuna contestazione sono ammessi né prima né dopo l’aggiudicazione.

Le offerte in aumento sul prezzo base dei lotti relativi alle biciclette non
potranno essere inferiori a 5 euro, mentre per gli altri lotti non potranno
essere inferiori a 1 euro.

Ciascun acquirente potrà aggiudicarsi al massimo cinque lotti.

Ad aggiudicazione avvenuta l’acquirente dovrà immediatamente versare la somma esclusivamente in contanti alla cassa del Servizio Beni comuni e gestione acquisti - Ufficio Economato attiva durante lo svolgimento della gara.

Ecco i dettagli dell’asta e i prezzi di partenza dei singoli lotti:

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy