Salta al contenuto principale

Domenica e lunedì lo sciopero

dei casellanti dell'A22

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Domenica e lunedì i lavoratori dell’autostrada del Brennero come i loro colleghi di tutta Italia scioperano. I casellanti dell’A22 - informa una nota della Cgil del Trentino - si fermano per l’intero turno di lavoro il 13 ottobre, fino alle 6 del 14 ottobre. Il personale tecnico amministrativo sciopera invece per otto ore lunedì 14 ottobre.

La protesta, indetta unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica, è la terza organizzata da agosto ad oggi a seguito dell’ennesima grave rottura della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale, scaduto ormai da 10 mesi. A determinare il blocco del dialogo ancora una volta il confronto sulla clausola sociale, elemento irrinunciabile per le organizzazioni sindacali.

«Servono certezze sulla continuità occupazionale, dell’applicazione del contratto nazionale di settore, del mantenimento di tutti i trattamenti economici e normativi, per i dipendenti delle società autostradali che hanno concessioni scadute o che andranno a scadenza nei prossimi mesi. C’è il ballo il futuro di 4.000 addetti, compresi i mille di Autostrada del Brennero. Su questo punto il sindacato non è disposto a cedere», spiegano Stefano Montani della Filt Cgil con Enrico Scappini che segue il comparto per la categoria.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy