Salta al contenuto principale

Coda polemica dopo il corteo

di Friday for Future: controllo

e schedatura degli attivisti sul furgone

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Coda polemica alla grande e pacifica manifestazione degli studenti di Fridays For Future, questa mattina a trento, con oltre 8 mila partecipanti. Una volta finito il corteo, il furgone usato dai ragazzi come "testa" del corteo è stato fermato per un controllo dalla Polizia Locale.

Scrivono i ragazzi di FFF: «Mentre tornava, il furgone usato alla manifestazione è stato seguito e poi bloccato per futili controlli dalla 4 macchine della polizia e una dozzina di poliziotti. Gli attivisti accorsi sul posto sono poi anche stati schedati senza motivo, come ulteriore atto intimidatorio.

Questa è la risposta alle migliaia di persone che oggi hanno manifestato in centro storico. Questa è la risposta del questore al nostro comunicato di qualche giorno fa. Un attacco politico contro Fridays for Future e le migliaia di persone oggi in piazza».

LEGGI ANCHE: Corteo di Fridays For Future i ragazzi si prendono la piazza - FOTO E VIDEO

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy