Salta al contenuto principale

Con il parapendio a motore

cade e si schianta nel Padovano

muore pizzaiolo 29enne di Taio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

È morto schiantandosi al suolo mentre stava volando con un parapendio a motore: Damljan Batovac, ventinovenne serbo residente fin da bambino con la famiglia in Val di Non, a Taio, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di venerdì in un campo di volo di Villa Estense, nel Padovano. Damljan, pizzaiolo in un locale dell'altopiano della Paganella, era un grande appassionato del volo a vela e aveva già una certa esperienza: venerdì verso le 19.30 però, ha improvvisamente perso il controllo della sua vela ed è caduto da un'altezza di una ventina di metri, morendo sul colpo.

 

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy