Salta al contenuto principale

Domenica e lunedì prossimi

sciopero delle Autostrade

compresi i casellanti A22

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Nuovo sciopero domenica 25 e lunedì 26 agosto per il personale delle autostrade e dei trafori. La protesta proclamata unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sia-Cisal e Ugl, coinvolge in regione i dipendenti dell’Autostrada del Brennero. Al centro della mobilitazione il rinnovo del contratto di settore: la trattativa è in fase di stallo. Nel dettaglio i lavoratori incroceranno le braccia per quattro ore. Domenica 25 sciopereranno gli addetti ai caselli ed i turnisti non sottoposti alla 146 cioè quelli che non sono precettabili, con i seguenti turni dalle 10 alle 14, dalle 18 alle 22 e dalle 22 fino alle 2 di lunedì 26. Lunedì 26 sarà la volta del personale tecnico-amministrativo che si fermerà le prime quattro ore di lavoro.

Il confronto - informa una nota della Cgil del Trentino - è saltato sulle questioni relative alla clausola di salvaguardia sociale che dovrebbe garantire sicurezza occupazionale e normativa al personale con il cambio delle concessioni e che oggi non è sufficientemente stringente, e la questione economica. Le controparti hanno offerto aumenti insufficienti, mentre il sindacato chiede adeguamenti economici coerenti con i rinnovi degli ultimi contratti e con l’elevata redditività del settore. C’è poi la questione della gestione della flessibilità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy