Salta al contenuto principale

Spara e uccide i genitori e poi si ammazza

Duplice omicidio e suicidio stasera a Romallo

Le vittime: Giampietro Pancheri, 79 anni, Adriana Plaini (72) e David (45)

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 6 secondi

AGGIORNAMENTO: È David Pancheri , 45 anni, l’uomo che avrebbe sparato ai genitori e si sarebbe poi tolto la vita nell’appartamento di Romallo in Valle di Non , dove- secondo quanto ricostruito dai carabinieri- la famiglia stava passando la ferie di agosto.

In base ai primi accertamenti il 45enne avrebbe ucciso i genitori - Giampietro, di 79 anni e Adriana Plaini di 72 anni - a colpi di pistola per poi rivolgere l’arma contro se stesso. I copri sono stati scoperti dai parenti della famiglia che sin dalla mattinata avevano cercato di mettersi in contatto con i loro congiunti senza riuscirci. Non sono ancora chiare le ragioni del tragico gesto.


 

AGGIORNAMENTO: La tragedia è avvenuta in una casa poco distante dalla piazza centrale e dalla chiesa del paese noneso.

L’atmosfera serena di un sabato agostano è stata spezzata dall’urlo delle sirene e dall’arrivo delle ambulanze e dei mezzi dei carabinieri e della scientifica.


 Terribile tragedia a Romallo: un uomo ha sparato, uccidendoli, ai genitori, e poi si è a sua volta tolto la vita. Un caso di duplice omicidio e suicidio che ha sconvolto la piccola comunità nonesa.

I genitori erano ultrasettantenni. Il padre, originario del paese, si era trasferito a Milano, dove viveva con la moglie, ma aveva mantenuto stretti contatti con Romallo, dove tornava spesso, soprattutto nei periodi di ferie.

La coppia sarebbe stata uccisa, secondo le prime indiscrezioni, con un’arma da fuoco, probabilmente una pistola, che il figlio avrebbe poi rivolto contro se stesso.

I motivi che lo hanno spinto a tale tragico gesto restano per ora un mistero: stanno indagando i carabinieri.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO


Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy